Squadra

LA NOSTRA MISSIONE

Il più grande concorso di moda sostenibile giovanile al mondo con l'obiettivo di arricchire e potenziare la vita dei giovani attraverso la creatività e la sostenibilità.

IL NOSTRO TEAM

Armatura Troy
CEO E FONDATORE
JANE SMITH
CCO
JUSTIN CULLEN
PRESIDENTE
MEGAN KELLY
Direttore Eventi e produzione globale
RORY KELLY
Vicepresidente senior, Stati Uniti e partnership 
SAMANTHA O'DOWD
VICEPRESIDENTE SENIOR, MARCHIO E DESIGN 
KATIE BRILL
VICEPRESIDENTE SENIOR, PR E COMUNICAZIONE
ANDREA COOPER
VICEPRESIDENTE, FRANCIA
Caoimhe KENNY
JUNIOR TERRITORY MANAGER, UK
BRONA DOWLING
VICEPRESIDENTE, ITALIA
Nathan McEneff
JUNIOR TERRITORY MANAGER, NOI
NIAMH PORTER
SOCIAL MEDIA MANAGER
ORLÁ MORRIS-TOOLEN
VICEPRESIDENTE, PRODUZIONE
MICHELLE COLLINS
VICE PRESIDENTE, Gestione della Comunità
TREACY SEÁN
VICEPRESIDENTE, PRODUZIONE

I NOSTRI VALORI

Presentando una piattaforma unica nel suo genere, Junk Kouture mira a infondere fiducia nella mentalità dei giovani e a farli credere di poter raggiungere qualsiasi obiettivo.

Ai giovani chiediamo di esplorare la loro genialità interiore, di credere in essa e in se stessi.

Da un'idea a un prodotto finito, da un concetto a una performance su misura, la creatività di Junk Kouture è il fattore trainante di ogni singolo aspetto di questo concorso.

Molti dicono che "vedere per credere". Vogliamo che Junk Kouture permetta ai giovani di sognare e di esplorare i modi per trasformare il loro sogno in realtà, aiutandoli ad avere successo lungo il percorso.

la nostra cultura lavorativa unica

DA JUNK KOUTURE NOI:

Tutti noi abbiamo una famiglia: madri, padri, figli, figlie, partner ecc. Se uno dei nostri collaboratori ha bisogno di stare con un familiare, riconosciamo che la sua famiglia ha la priorità su tutto il resto e troviamo un altro modo per risolvere il vuoto lasciato in azienda. Se uno dei nostri ragazzi è timoroso di salire sul palco, siamo lì per sostenerlo e incoraggiarlo. E ricordate che anche noi siamo una grande famiglia, quindi prendetevi cura degli altri.

 

Le cose che fate devono essere fatte al massimo delle vostre potenzialità e devono essere sempre fatte bene. Spingetevi sempre a chiedervi "cosa renderebbe ancora migliore quello che sto facendo? - Cosa lo farebbe brillare?". Se tutti ci impegniamo sempre al 100%, raggiungeremo grandi risultati insieme.

 

Sebbene l'azienda abbia una struttura e una gerarchia di controllo, è importante che tutti si rispettino. Per ottenere il rispetto, bisogna darlo. L'unico modo per crescere come team è che tutti si sentano inclusi e valorizzati allo stesso modo. Crediamo che nessuno abbia la risposta a tutti i problemi; possiamo sempre imparare dagli altri e viviamo secondo il motto "non mordermi - picchiami". Se avete una soluzione migliore proponetela, non dovete mai criticare le idee degli altri. Questo crea una cultura in cui le persone hanno paura di proporre idee per timore di essere ridicolizzate, piuttosto incoraggiamo gli altri a proporre nuove idee e a provarle.

 

L'unico modo per innovare è provare cose nuove. Provare cose nuove a volte significa correre il rischio che le cose non funzionino. Un dipendente non deve avere paura di rischiare, ma deve rivedere le cose che sono andate male e fare in modo che non si ripetano.

 

Vogliamo conoscere noi stessi, il nostro team, il mondo che ci circonda e siamo naturalmente curiosi di imparare nuovi modi di operare. Il modo migliore per uscire dalla propria zona di comfort è offrirsi come volontari per lavori che di solito non faremmo, cose che penseremmo di non saper fare.

 
Partner globale e partner ufficiale della compagnia aerea
Partner della Masterclass globale